Le discipline bio-naturali sono attività pratiche che mantengono o recuperano lo stato di benessere della persona. Non si tratta di prestazioni sanitarie: esse tendono a stimolare le risorse vitali dell’individuo con metodi ed elementi naturali verificati nei contesti culturali e geografici dove queste discipline sono nate.

Sono discipline bio naturali:

  • biodanza
  • craniosacrale biodinamico
  • essenze floreali
  • kinesiologia specializzata
  • massaggio olistico
  • naturopatia
  • training del benessere (bio-naturopatia)
  • ortho-bionomy
  • pranopratica
  • qi gong
  • reiki
  • riflessologia
  • shiatsu
  • jin shin do
  • tuina
  • watsu.

L'attività è liberamente esercitabile e pertanto non è soggetta ad alcun regime abilitativo (segnalazione certificata di inizio attività, autorizzazione, comunicazione o altro), fatto salvo il possesso di eventuali titoli abilitativi che potrebbero essere necessari in funzione di come viene esercitata o dei locali dove viene esercitata (ad esempio certificato di prevenzione incendi, licenza per attività di spettacolo viaggiante, licenza di agibilità, ecc.).

Approfondimenti Normativi: 
Non sono discipline bionaturali

Non rientrano nell’attività di estetista e discipline bio-naturali:

  • i trattamenti con prestazioni di carattere medico - curativo - sanitario che prevedono la presenza di un operatore sanitario (fisioterapista, podologo, ecc.)
  • l’attività di massaggiatore sportivo esercitabile da personale in possesso di specifici titoli e/o qualificazioni professionali
  • le attività motorie, come quelle di “ginnastica sportiva”, “educazione fisica”, “fitness”, svolte in palestre o in centri sportivi.
Iscrizione all'Albo artigiani e Registro delle imprese

L'attività deve essere esercitata in forma di impresa, individuale o societaria come previsto dalle norme vigenti (Legge 04/01/1990, n. 1, art. 2). I soggetti non iscritti all'albo delle imprese artigiane o nel Registro Imprese non possono svolgere l’attività. 

Se rientrano nei parametri previsti dalle leggi, per queste attività occorre possedere la qualifica artigiana:

  • biodanza
  • craniosacrale biodinamico
  • kinesiologia specializzata
  • massaggio olistico
  • training del benessere (bio-naturopatia)
  • ortho-bionomy
  • pranopratica
  • qi gong
  • reiki
  • riflessologia
  • shiatsu
  • jin shin do
  • tuina
  • watsu.
Registro degli operatori

Per garantire una qualificata offerta delle prestazioni e dei servizi è stato istituito il registro regionale degli operatori in discipline bio naturali. L’iscrizione al registro non è però necessaria per esercitare l’attività (Legge regionale 01/02/2005, n. 2, art. 2).

Sportello Telematico Val Brembilla