Il servizio di noleggio con conducente trasporta singoli o gruppi di persone per un determinato periodo di tempo e verso precise destinazioni. Questo servizio è complementare a quello dei trasporti pubblici di linea.

Per usufruire del servizio gli interessati devono fare apposita richiesta, scegliendo una prestazione a tempo e/o a viaggio.

Requisiti soggettivi

Per svolgere l'attività è necessario soddisfare i requisiti previsti dalla normativa antimafia e i requisiti morali.

Requisiti oggettivi

I locali dove si svolge l’attività devono avere una destinazione d’uso compatibile con quella prevista dal piano urbanistico comunale.

Devono essere rispettate le norme e le prescrizioni specifiche dell’attività, per esempio quelle in materia di urbanistica, igiene pubblica, igiene edilizia, tutela ambientale, tutela della salute nei luoghi di lavoro, sicurezza alimentare, regolamenti locali di polizia urbana annonaria.

Per poter ottenere e mantenere valida l'autorizzazione è obbligatorio disporre, con valido titolo giuridico, di una sede, di una rimessa o di un pontile di attracco situati nel territorio del Comune che rilascia l'autorizzazione (Legge 15/01/1992, n. 21, art. 8).

 

Approfondimenti Normativi: 
Iscrizione all'albo conducenti

Per svolgere l'attività è necessario iscriversi all'albo dei conducenti di veicoli o natanti adibiti ad autoservizi pubblici non di linea presso la Camera di Commercio territorialmente competente (Legge 15/01/1992, n. 21, art. 6).
L'albo è articolato in:

  • conducenti di autovetture
  • conducenti di motocarrozzette
  • conducenti di natanti
  • conducenti di veicoli a trazione animale. 

È possibile iscriversi a più sezioni dell'albo provinciale.

Prima di iscriversi all'albo, è necessario sostenere un esame davanti all’apposita commissione regionale che:

  • accerta i requisiti soggettivi, di idoneità e di professionalità necessari per svolgere l'attività
  • verifica la conoscenza geografica e toponomastica del conducente.

Sportello Telematico Val Brembilla