Il permesso di costruire è l’atto necessario per eseguire i seguenti interventi (Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380, art. 10, let. c):

Approfondimenti Normativi: 
Segnalazione certificata di inizio attività in alternativa al permesso di costruire

Il testo unico dell’edilizia (Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380, articolo n. 23) prevede la possibilità di presentare la segnalazione certificata d'inizio attività edilizia in alternativa al permesso di costruire, per:

  • gli interventi di ristrutturazione edilizia pesante
  • gli interventi nuova costruzione o di ristrutturazione urbanistica previsti da piani attuativi con precise disposizioni plano-volumetriche, tipologiche, formali e costruttive
  • le nuove costruzioni che sono in esecuzione diretta di strumenti urbanistici generali con precise indicazioni plano-volumetriche.
Permesso di costruire in sanatoria

È possibile richiedere il permesso in sanatoria per gli interventi già realizzati, se sono conformi alla disciplina urbanistica ed edilizia vigente sia al momento della presentazione della richiesta, sia al momento della realizzazione (Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380, art. 36, com. 1).

In questo caso il rilascio del permesso è subordinato al pagamento di una oblazione pari al doppio del contributo di costruzione o, in caso di gratuità dell'intervento, in misura pari a quella prevista Decreto del Presidente della Repubblica 06/06/2001, n. 380, art. 16.

Sportello Telematico Val Brembilla